Project - ITA

Il valore aggiunto del partenariato è rappresentato dal fatto che le associazioni sportive sono allo stesso tempo delle realtà con una forte dimensione territoriale ed etica, dei soggetti importanti sul piano occupazionale ed anche agenti formativi.
MOVE coinvolgerà nelle sue attività 300 professionisti del settore e 600 persone (con particolare attenzione a quelle sotto i 29 anni e over 55). Questi sono i due principali target di riferimento che verranno attivamente coinvolti attraverso interviste, questionari e focus group nelle attività di costruzione e co-valutazione degli Output.
Le attività principali si sviluppano secondo un approccio progressivo. Un primo step prevede la raccolta del fabbisogno di formazione e competenze dalla voce degli operatori sportivi nei 4 contesti nazionali. Questa fase produrrà un Report Europeo Competences for activation. Strategic role of the professional sport in the processes of social inclusion,
Un secondo Output, MOVE Competence Learning Unit sarà realizzato a partire dalla raccolta del punto di vista della popolazione già è coinvolta in attività sportive e di quella che rappresenta invece il potenziale target da raggiungere ma che ancora non è coinvolta in nessuna attività. Attraverso questo contributo si realizzerà un primo draft in cui saranno proposte le aree di competenze emerse, organizzate secondo un modello di formazione, supportate da strumenti e metodologie. Tutti i paesi partner saranno coinvolti nella progettazione delle Competence Learning Unit per rendere le attività di progetto un concreto momento di apprendimento per ciascuna equipe e rafforzare la capacità di implementarle nei propri contesti quotidiani.
L'Output successivo, MOVE CLU Methodology Guide Users, sarà realizzato a partire dai risultati dalle sperimentazione delle CLU all'interno dei diversi sistemi nazionali. I risultati, le osservazioni ed i feedback dei partecipanti contribuiranno a rendere definitivo il modello, il set di strumenti collegato alla formazione e le note metodologiche. Questo Output conterrà tutte le indicazioni e gli strumenti operativi per trasferire le MOVE CLU in altri contesti, paesi e situazioni. Per questo obiettivo sarà data particolare attenzione a utilizzare una comunicazione che sappia accompagnare anche equipe di formatori che non hanno familiarietà con il tema dell'apprendimento per competenze. Lo scambio, confronto e co-valutazione con gli stakeholder a livello nazionale in ciascuno dei Paesi partner completa la capacità di MOVE di realizzare delle Competence Learning Unit innovative ed efficaci, trasferibili.
MOVE si pone l'obiettivo di realizzare un risultato capace di contribuire alla valorizzazione degli strumenti di VET a livello europeo e per questo può contare anche sulla forza di impatto del suo partenariato che non solo a livello nazionale riveste una forza anche numerica molto significativa (associazioni sportive e università), ma che attraverso le sue reti ha la capacità di diffondere e promuovere le MOVE CLU a livello Europeo. A supporto di questo sarà predisposta anche una piattaforma web che non solo agevolerà l'interazione con i diversi target durante MOVE life-cycle, ma proseguirà il suo lavoro di moltiplicazione e diffusione degli output anche nel lungo periodo continuando a mantenere il confronto sul tema della formazione tra tutti i partner coinvolti e gli stakeholder.

Presentazione
MOVEment Valorize Europe. New skills for trainers nasce dalla consapevolezza che il comparto dello sport dilettantistico rappresenta un settore economico sempre più importante in Europa e che per questo il tema della formazione delle tante e diverse figure che impiega è strategico. Queste figure professionali infatti sono al centro di temi quali il benessere psico fisico della popolazione e l'inclusione sociale rappresentando quasi una cerniera tra diversi sistemi: educativo, sanitario, sociale.
L'obiettivo principale di MOVE è quindi quello di progettare attraverso un processo di ricerca e analisi partecipativo delle Unità di Apprendimento per Competenze capaci di rafforzare nelle diverse figure professionali (istruttori, istruttrici, maestri o dirigenti sportivi, operatori in senso lato a prescindere dalla pratica sportiva) le dimensioni strategiche e trasversali quali quella relazionale, multiculturale, dell'empowerment e resilienza ad es.
Per questo MOVE ha costruito un partenariato (Italia, Bulgaria, Grecia e Polonia) tra Associazioni sportive nazionali, Università e VET provider, includendo così diversi approcci ed esperienze.
Gli obiettivi principali delle sue attività sono:
qualificare l'offerta formativa per gli operatori sportivi introducendo il tema delle competenze; migliorare la capacità degli operatori di cogliere le esigenze delle persone con cui lavorano;
valorizzare la potenzialità del comparto di incidere sul benessere della popolazione;
contribuire al riconoscimento delle qualifiche a livello europeo e aumentare la fiducia tra i diversi sistemi.

Attività
OUTPUT 01
1 ° Meeting Trasnazionale a Patrasso - Grecia - 10-11 Dicembre 2015: Scambio e condivisione degli obiettivi, delle azioni e dei tempi del progetto. Analisi approfondita degli aspetti amministrativi per il bilancio economico. Presentazione del documento "Competence Pattern for Sport";
Elaborazione del questionario per l’indagine sui bisogni formativi degli operatori sportivi accompagnato dalle Linee Guida per l’utilizzo del questionario al fine di rendere omogenea la lettura dei dati emersi;
Realizzazione della Ricerca Nazionale sulle esigenze di formazione degli istruttori sportivi di ciascun paese partecipante con la somministrazione di 300 questionari: Bulgaria n. 60 questionari; Grecia n. 60 questionari; Italia n. 90 questionari; Polonia n. 90 questionari.
Realizzazione dei Report di sintesi dell’indagine svolta;
Realizzazione del Rapporto Comparativo "COMPETENZE PER L'ATTIVAZIONE". E’ il documento che rappresenta il compimento del primo prodotto intellettuale del progetto.
OUTPUT 02
2 ° Meeting Trasnazionale a Varsavia - Polonia - 28-29 Settembre 2016: Elaborazione degli strumenti per la realizzazione della seconda ricerca sul campo. I questionari elaborati serviranno per indagare le motivazioni che spingono le persone a praticare sport con continuità o a non praticare nessuna attività sportiva il targhet è giovani e over 50 . Anche la seconda ricerca è accompagnata dalla elaborazione delle linee Guida per una lettura omogenea dei dati;
Realizzazione della Ricerca Nazionale con la seguente suddivisione: Bulgaria n. 100 questionari (50 per atleti / 50 per non atleti); Grecia n. 100 questionari (50 per atleti / 50 per non atleti); Italia n. 200 questionari (da 100 a atleti / 100 a non atleti); Polonia n. 200 questionari (da 100 a atleti / 100 a non atleti);
Elaborazione della Bozza del Modello di Unità di Apprendimento per Competenze con l’utilizzo dei dati emersi dalla prima ricerca e quelli emersi dalla seconda ricerca;
Realizzazione del Rapporto di Sintesi sui risultati della Ricerca;
Riunione Skype di discussione e analisi sulla bozza del Modello di Unità di Apprendimento per Competenze;
Realizzazione dell'output intellettuale 02 "MOVE COMPETENCES LEARNING UNIT".
OUTPUT 03
3 ° Meeting Trasnazionale a Sofia - Bulgaria Marzo 2017: Training auto formativo dei partecipanti finalizzato a far sperimentare ai rappresentanti dei partner presenti, alcune attività formative possibili con le quali trasmettere le competenze strategiche individuate nelle Unità di Apprendimento.
Sperimentazione del Modello di Formazione in ogni paese partner con almeno 10 studenti, per valutare: la coerenza metodologica e innovativa della formazione; la conformità del modello proposto con i sistemi di formazione di ciascun paese partner; la valutazione dei risultati di apprendimento.
I questionari di valutazione compilati dai partecipanti alla sperimentazione, contribuiranno a definire una strategia di apprendimento, la cui metodologia risulterà essere efficace e trasferibile.
Realizzazione dell'output intellettuale 03 "MOVE CLU METHODOLOGY USER'S GUIDE".

OUTPUT 04
Realizzazione di una piattaforma Web, un sistema integrato di comunicazione del progetto con la possibilità di aggiungere notizie e di attivare focus di discussioni. La piattaforma intende essere uno strumento aperto per facilitare la collaborazione tra i partner, è legata al sito web del contenente tutte le informazioni e i documenti prodotti. La piattaforma intende incoraggiare la diffusione del progetto e dei suoi risultati a un vasto pubblico a livello nazionale ed europeo.
La piattaforma Web: incoraggia lo scambio e la raccolta di informazioni; gestisce la diffusione dei questionari per facilitare la più ampia partecipazione possibile dei beneficiari; accoglie i contributi esterni di altri paesi europei; promuove il piano di comunicazione; consente di caricare / scaricare i documenti del progetto; foto e video pubblicati delle varie attività.
Una sezione della piattaforma Web sarà dedicata ai collegamenti ipertestuali di merito dell'intera partnership, ai siti web istituzionali dei paesi partner, ai siti Web relativi al settore.

Eventi Moltiplicatori
Realizzazione di 4 eventi moltiplicatori uno per ogni paese partners per la diffusione del progetto in alcuni momenti salienti del progetto.
I primi due saranno svolti in Bulgaria e in Polonia al fine di implementare i contenuti del primo output intellettuale, "COMPETENZE PER L'ATTIVAZIONE". Si organizzeranno degli incontri pubblici con gli stakeholder principali del progetto, tecnici sportivi, allenatori sportivi, Dirigenti delle organizzazioni sportive, decisori politici sulla tematica dello sport, Responsabili della formazione i quali saranno chiamati a riflettere sui temi del primo output del progetto. I sistemi formativi esistenti, quale promozione è attiva per sviluppare lo sport per tutti, riflessioni sui dati emersi dalle ricerche nazionali.
Il terzo e quarto evento moltiplicatore si terrà rispettivamente in Italia e in Grecia e si organizzeranno in corrispondenza del lavoro di definizione del Modello di Unità di apprendimento per Competenze. Gli incontri di diffusione e di discussione serviranno ad acquisire elementi di aggiuntivi sul modello di formazione a cui si lavora (Output 02) e per la definizione delle Linee Guida per Formatori (Output 03).
Il quinto evento moltiplicatore è l’Evento Finale che sarà organizzato a Roma e saranno presentati tutti i prodotti intellettuali del progetto. Ogni paese partners sarà invitato a parlare sull’impatto del progetto nel proprio paese e sulla promozione del Modello di Unità di Apprendimento per Competenze nei rispettivi contesti formativi.

indietro

 

barra inferiore partners NEW